News

#Mimancalascuola: oltre 400 parole per raccontare cosa è mancato ai bambini

Anna, 7 anni, Como - progetto "Non uno di meno"
Anna, 7 anni, Como - progetto "Non uno di meno"

Amici, compagni, maestre, abbracci, risate. Ma anche palestra, musica, giochi, ricreazione, dialogo, unione. Sono alcune delle parole che bambini e ragazzi hanno scritto più spesso in risposta alla nostra iniziativa su Instagram #mimancalascuola.

Abbiamo chiesto a tutti gli studenti: “Cosa vi manca di più della scuola?”. Bambini e ragazzi hanno risposto scrivendo una sola parola su fogli e cartoncini, che poi sono stati fotografati e pubblicati su Instagram taggando @conibambini e utilizzando l’hashtag #mimancalascuola.

Dalla maggior parte delle oltre 400 parole scelte, emerge un forte bisogno di socialità: oltre ad amici e compagni, molti hanno scritto “stare insieme”, “lavori di gruppo”, “chiacchierate”, “gite”, “compagnia”, “banchi uniti”, fino a un bambino che ha definito la scuola la sua “seconda famiglia”.

Abbiamo lasciato libertà nella scelta dello sfondo con cui fotografare fogli e cartoncini: alcuni hanno scelto le pareti e i tavoli della propria abitazione, spesso pieni di matite e colori; altri hanno scelto balconi e spazi all’aperto; altri ancora il cancello della propria scuola. Come testimoniato dai commenti di alcune mamme, passare davanti alla scuola per molti bambini è fonte di nostalgia.

Hanno partecipato all’iniziativa soprattutto bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, ma anche alcuni adolescenti di scuole medie e superiori.

Le parole sono arrivate da diverse regioni italiane, in particolare dal Centro-Sud. Nel contest sono stati coinvolti anche i progetti selezionati da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Ora tocca a noi: metteremo insieme tutti i lavori ricevuti per costruire un racconto collettivo, da presentare all’inizio del prossimo anno scolastico.

Di seguito una piccola gallery con alcune delle parole più ricorrenti. Una selezione più ampia è disponibile sul profilo Instagram di Con i Bambini.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Calo delle nascite in Italia: nuovo record nel 2023

Con 379mila nuove nascite nel 2023, continua l’inverno demografico del paese. Dati ancora provvisori, che però confermano una tendenza visibile da alcuni anni. Rispetto al 2022 le nascite sono diminuite di 14mila unità (il 3,6% in meno). In confronto al 2008, ultimo anno di “picco” il calo è superiore a un terzo (-34,2%). Significa quasi…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito