Immagine #Mimancalascuola: una nuova iniziativa su Instagram
Foto del progetto "Bambini 6.0 - Sei sensi.Zero confini"

#Mimancalascuola: una nuova iniziativa su Instagram

10 Giugno 2020

Gli amici, i compagni di classe, le maestre, i professori, i banchi uniti. Ma anche la ricreazione, le gite, gli abbracci, il suono della campanella. Sono tante le cose che ai bambini e ai ragazzi mancano della scuola. Stiamo chiedendo loro di raccontarle con una nuova iniziativa su Instagram, dal titolo #mimancalascuola. La terza, dopo #leggiamoconibambini  e #conibambiniallafinestra.

Cosa vi manca di più della scuola? È questa la domanda che rivolgiamo agli studenti di tutte le età, che dovranno rispondere con una sola parola, scrivendola su un foglio o su un cartoncino e utilizzando l’hashtag #mimancalascuola. A partire da oggi, mercoledì 10 giugno, ne pubblicheremo una al giorno sul profilo Instagram di Con i Bambini.

Il contest è aperto a tutti. I fogli e i cartoncini con le parole scritte da bambini e ragazzi potranno essere fotografati in modo creativo: potranno essere tenuti in mano dagli studenti, che però non dovranno essere riconoscibili per la privacy, oppure fotografati in spazi gioco all’aperto, o ancora con il cancello della scuola sullo sfondo. Potete pubblicare le foto sul vostro profilo Instagram taggando @conibambini e utilizzando l’hashtag #mimancalascuola. Condivideremo le più significative.

L’obiettivo è raccogliere quante più parole possibili per raccontare i valori della scuola per i bambini e i ragazzi, cosa significa la scuola per loro, cosa gli manca e perché.

Altre notizie che potrebbero interessarti

A Reggio Emilia seconda tappa di #Conibambini – Tutta un’altra storia

Reggio Emilia città dei bambini, dal nido all’università. Il modello reggiano contro la povertà educativa”. È stato questo il tema […]

Leggi tutto

Due bilanci e due differenti metafore per comunicarli, ma stesso messaggio: la necessità di fare squadra come cifra di un […]

Leggi tutto
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK