Immagine Roma, 31 maggio. “La povertà educativa minorile in Italia: i giornalisti parte integrante della comunità educante”
Foto di Shutterstock

Roma, 31 maggio. “La povertà educativa minorile in Italia: i giornalisti parte integrante della comunità educante”

20 Maggio 2019

Si terrà il prossimo 31 maggio dalle ore 15.00 alle ore 18.00 presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, in Via Milano 9/A, l’incontro “La povertà educativa minorile in Italia: i giornalisti parte integrante della comunità educante” per discutere della complessità e delle difficoltà che incontra il giornalista nel suo approccio alla povertà economica ed educativa.

In Italia oltre 1,2 milioni di minori vivono in condizione di povertà assoluta. La povertà economica è spesso causata dalla povertà educativa: le due si alimentano reciprocamente e si trasmettono di generazione in generazione.

Sarà illustrato l’Osservatorio povertà educativa #conibambini, realizzato da Openpolis e Con i Bambini, allo scopo di approfondire e qualificare la riflessione, il dibattito e le proposte di intervento sul fenomeno. L’Osservatorio, attraverso la costruzione di una banca dati lungo 4 dimensioni tematiche principali (scuola, cultura, servizi sociali e sport) consente, per la prima volta, l’analisi di questi fenomeni su scala comunale o sub-comunale. La pubblicazione di report annuali e aggiornamenti settimanali avviene online e nella logica di data journalism, con il rilascio in formato aperto dei dati raccolti, sistematizzati e liberati per produrre le analisi dell’osservatorio, con l’obiettivo di stimolare un’informazione basata sui dati.

Ne parleranno: Paola Spadari, presidente Ordine Giornalisti Lazio; Carlo Verna, presidente Consiglio Nazionale Ordine dei Giornalisti; Carlo Borgomeo, presidente di Con i Bambini; Vincenzo Smaldore, responsabile editoriale Openpolis; Ivano Maiorella, direttore Giornale Radio Sociale; Maria Teresa Martinengo, giornalista; Alberto Lazzarini, presidente Commissione Cultura Consiglio Nazionale Ordine Giornalisti; Stefano Cascio, responsabile comunicazioni sociali Diocesi di Roma.

Seguiranno le testimonianze di due progetti sostenuti da Con i Bambini: Tiziana Piacentini, progetto #Altafrequenza Roma, e Cecilia Cruciani, progetto Solo posti in piedi L’Aquila.

L’incontro consente ai giornalisti partecipanti di acquisire 5 crediti validi per la formazione permanente, previa iscrizione tramite la piattaforma SIGeF.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Bando “Un passo avanti”: presentate 1131 idee

Al quarto bando di Con i Bambini è stato destinato un massimo di 70 milioni di euro, 35 milioni di euro per la Graduatoria A (regionali) e 35 milioni di euro per la Graduatoria B (multiregionali).

Leggi tutto

Valutazione di impatto bando “Un passo avanti”: elenco dei soggetti valutatori

È online l’elenco dei soggetti idonei ad aderire, in qualità di ente valutatore, ai partenariati dei progetti esecutivi che perverranno in risposta alla II fase del Bando “Un passo avanti”.

Leggi tutto
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK