Contest

#ConiBambiniUcraini

Il 2022 è stato l’anno in cui per la prima volta bambini e ragazzi hanno assistito a immagini di guerra e distruzione alle porte dell’Europa. Dopo l’inizio della guerra tra Russia e Ucraina, dopo due anni già difficili a causa della pandemia, Con i Bambini ha voluto lanciare l’iniziativa #ConiBambiniUcraini per dare parola alle paure e ai pensieri negativi che i bambini inevitabilmente purtroppo hanno sentito e, al contempo, riempire i social di colori e messaggi di pace di bambini e ragazzi: disegni, grafiche e pensieri per invitare tutti gli adulti a fermare immediatamente il conflitto e far tornare la pace.

Il 17 marzo, per 24 ore i siti di Con i Bambini e Fondazione CON IL SUD sono stati oscurati facendo scorrere in home page i circa 400 disegni e pensieri ricevuti con l’iniziativa #ConiBambiniUcraini. I disegni “disarmanti” sono stati proiettati anche sulla facciata del Palazzo delle Esposizioni a Roma l’8 aprile, insieme alle opere artistiche realizzate dal network internazionale di Audio Visual Performing Arts AVnode, in collaborazione in Italia con LPM – Live Performers Meeting, in una manifestazione suggestiva che ha catturato gli sguardi dei passanti e che può essere rivista su conmagazine.it.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Minori stranieri non accompagnati: uno su 5 è accolto in famiglia

Nel contesto di instabilità geopolitica che stiamo attraversando, è purtroppo destinato a salire il numero di persone che fuggono dal proprio paese, tra cui i minori. Nel marzo scorso, nel suo contributo ai lavori della commissione di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen, Unhcr ha sottolineato come bambini e adolescenti rappresentino circa il 30% della popolazione…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito