News

Con i Bambini e Fondazione CDP: 7 progetti per le STEAM

Con il bando “Strumenti per crescere” sono stati selezionati 7 progetti per potenziare le competenze STEAM negli studenti del Mezzogiorno. Gli interventi saranno avviati in Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia, sostenuti complessivamente con 3 milioni di euro.

Dalla programmazione di bracci robotici all’informatica musicale, dalla stampa 3D alla ricerca di soluzioni innovative per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale, fino all’uso degli strumenti tecnico-informatici per comprendere i meccanismi del cyberbullismo e per promuovere la conoscenza del territorio e la cittadinanza attiva.

Sono alcuni esempi delle attività che saranno avviate al Sud grazie ai 7 progetti selezionati da Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, e da Fondazione CDP attraverso il bando “Strumenti per crescere”. Gli interventi saranno sostenuti complessivamente con 3 milioni di euro e prevedono percorsi per promuovere lo sviluppo di competenze di base nell’ambito delle discipline STEAM (scienze, tecnologia, ingegneria, arti e matematica) dei minorenni tra gli 11 e i 17 anni che vivono nelle regioni meridionali.

L’iniziativa è rivolta in modo esclusivo ai contesti provinciali delle regioni del Sud Italia in cui la percentuale degli alunni con competenze matematiche sufficienti è più bassa rispetto alle altre parti d’Italia. Questo dato ha come conseguenza la limitazione e l’interruzione dei percorsi formativi e pregiudica l’inserimento lavorativo con effetti sul grado di inclusione sociale rispetto al quale queste regioni si collocano agli ultimi posti della classifica.

In risposta a questo elemento negativo, i progetti selezionati prevedono l’adozione di metodologie in grado di coinvolgere maggiormente i minorenni in percorsi didattici ed educativi, attirando il loro interesse, stimolando la loro curiosità e aumentando la conoscenza del mondo che li circonda. La centralità è quindi nella sperimentazione di azioni in grado di offrire, soprattutto ai ragazzi e ragazze in condizioni svantaggiate, esperienze qualificanti. Nella declinazione delle singole proposte formative, i partenariati hanno tenuto conto delle specificità territoriali, strutturando percorsi in linea con la vocazione economico-sociale del territorio e con il contesto della vita quotidiana dei ragazzi.

Grazie alle iniziative selezionate da Con i Bambini e Fondazione CDP saranno avviate azioni nelle province di Agrigento, Catania, Cosenza, Enna, Napoli, Palermo, Salerno, Sud Sardegna, Taranto e Trapani. Tutti i progetti prevedono attività laboratoriali STEAM integrate all’interno della didattica per l’ampliamento delle competenze digitali attraverso il coding e la robotica educativa. I progetti, inoltre, proporranno agli studenti esperienze in cui mettere in pratica quanto appreso constatandone direttamente la rilevanza nella vita quotidiana. Il coinvolgimento dei docenti è imprescindibile, per questo motivo tutte le iniziative prevedono attività specifiche di formazione dei docenti attraverso l’intervento di esperti esterni i quali, non solo organizzano momenti di approfondimento frontali, ma sono coinvolti anche in modalità di affiancamento in aula per meglio orientare gli insegnanti nell’implementazione dei metodi e nell’utilizzo delle nuove strumentazioni.

Esiti bando “Strumenti per crescere”

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Il ruolo della scuola nel contrasto alle discriminazioni

La lotta contro le discriminazioni è la base del percorso d’inclusione di bambini e ragazzi di origine straniera. Un processo che, in molti casi, è già pienamente compiuto per tanti minori con background migratorio. Con questa definizione infatti ci si riferisce a un universo molto ampio e composito, in cui si possono ricomprendere bambini e…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito