News

I dati territoriali delle proposte pervenute

Sono quasi 1200 le proposte inviate nella prima fase relativa ai bandi promossi dall’Impresa sociale Con i Bambini. Le due iniziative sono rivolte a organizzazioni del Terzo Settore e mondo della scuola, mettendo a disposizione complessivamente 115 milioni di euro (69 milioni per il primo bando e 46 milioni di euro per il secondo) con una quota ripartita a livello regionale, in relazione ai bisogni di ciascun territorio.

Per il bando Prima infanzia (0-6 anni) sono pervenute circa 400 proposte. Di queste, secondo i raggruppamenti regionali previsti dai bandi: 5,6% sono in Piemonte e Valle D’Aosta; 8% in Lombardia; 6,8% Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia; 3,8% Toscana; 7,3% Liguria e Sardegna; 4,5% Emilia Romagna; 7,8% Umbria, Marche, Abruzzo, Molise; 10,1% Lazio; 14,6% Campania; 5,3% Puglia; 5,3% Basilicata e Calabria; 11,1% Sicilia. Le proposte “nazionali”, che riguardano interventi in più regioni, sono il 9,8%.

Le proposte relative al Bando Adolescenza (11-17) sono circa 800. Di queste: 3,1% in Piemonte, Valle D’Aosta; 7,8% Lombardia; 5,4% Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia; 4,3% Toscana; 4,5% Liguria, Sardegna; 2,6% Emilia Romagna; 6,6% Umbria, Marche, Abruzzo, Molise; 7,4% Lazio; 13,3% Campania; 9,6% Puglia; 7,6% Basilicata, Calabria; 10,9% Sicilia. Le proposte “nazionali” sono il 16,9%.

L’Impresa sociale Con i Bambini, interamente partecipata dalla Fondazione Con il Sud, è nata lo scorso giugno quale soggetto attuatore del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.  Costituito lo scorso aprile (Art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208) con un Protocollo di intesa siglato dal Governo e dalle Fondazioni di origine bancaria, rappresentate da Acri, il Fondo è destinato al sostegno di interventi sperimentali finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. La governance è affidata a un Comitato di Indirizzo Strategico, composto da rappresentanti di Governo, Fondazioni, Terzo Settore e da esperti.

Un evento diffuso per realizzare un’opera d’arte corale in 120 luoghi d’Italia negli spazi della partecipazione e della solidarietà. Promosso da Acri con le Fondazioni di origine bancaria in occasione della Giornata europea delle fondazioni.

Il 15 settembre a Milano si terrà il seminario gratuito per giornalisti “La povertà educativa minorile in Italia: i giornalisti parte integrante della comunità educante”.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Perché sull’abbandono scolastico resta ancora molto da fare

Un ragazzo che abbandona la scuola rappresenta un fallimento educativo. Le ricerche indicano infatti che a lasciare gli studi prima del tempo sono spesso i giovani più svantaggiati, sia dal punto di vista economico che sociale. Un meccanismo molto pericoloso perché aggrava le disuguaglianze già esistenti. Quando tale fenomeno colpisce ampi strati della popolazione è l’intera società che diventa…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK