Percorsi Achab 23 novembre Roma

17 novembre 2017

Il 23 novembre, a Roma presso la sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, si terrà la conferenza finale che consegnerà i dati della valutazione sperimentale condotta su PERCORSI, progetto di risparmio incentivato rivolto agli studenti di famiglie a basso reddito e a basso capitale socio-culturale del IV e V anno delle scuole superiori, ideato e finanziato dall’Ufficio Pio della Compagnia di San Paolo e promosso dal MIUR.

Sottoposto a una delle poche valutazioni controfattuali di impatto che si realizzano in Italia, PERCORSI dimostra di avere un significativo effetto nell’aumentare le iscrizioni all’Università di studenti che – se non ammessi al progetto – non si sarebbero iscritti. Nel corso della mattinata sarà dato ampio spazio alla descrizione dei risultati e al disegno sperimentale della ricerca condotta dagli istituti ASVAPP e IRVAPP.

 

Si segnala in particolare che nella seconda parte della mattina è prevista una tavola rotonda in cui il Presidente della Compagnia di San Paolo, Francesco Profumo e il Presidente dell’ACRI, Giuseppe Guzzetti si confronteranno con Sabrina Bono (Capo di Gabinetto del Ministero dell’Istruzione), Daniele Livon (Direttore Generale per la programmazione del Ministero dell’istruzione) e Carmelo Ursino (Presidente dell’Associazione Nazionale degli Enti Diritto allo Studio) affrontando il tema del diritto allo studio, dell’accesso all’università per gli studenti di famiglie a basso reddito, di nuovi possibili modelli di intervento frutto della collaborazione tra ente pubblico e fondazioni nonché dell’importanza della valutazione rigorosa che consente di verificare quando un progetto funziona e riesce effettivamente a raggiungere i risultati che si prefigge.

 

Per partecipare è necessario iscriversi: http://www.achabproject.com/achab-percorsi-2014-2017-i-risultati-della-valutazione-dimpatto/

Altre notizie che potrebbero interessarti

Fondo povertà minorile: pronti altri 120 mln dalle fondazioni

Mentre procede la raccolta delle proposte progettuali in risposta ai bandi 2016 emessi dal “Fondo per il contrasto della povertà […]

Leggi tutto

Ocse, la scuola in Italia meglio che altrove, cala gap ricchi-poveri

La scuola italiana funziona meglio di quella di altri paesi dell’Ocse, in particolare per quanto riguarda l’inclusione dei ragazzi delle […]

Leggi tutto
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK