News

Premio Areté 2022: a Con i Bambini il premio per la comunicazione sociale

Con i Bambini riceve il prestigioso Premio Areté per la comunicazione sociale.

Giunto alla XIX edizione, il Premio Areté individua le organizzazioni e gli enti che si sono distinti nel proprio ambito per l’efficacia della loro comunicazione responsabile, presentando questi esempi virtuosi alla business community e all’opinione pubblica in generale.

La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si è svolta il 5 ottobre a Milano, nel Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale presso l’Università Bocconi, alla presenza del Presidente Areté e Nuvolaverde Enzo Argante, e del Presidente di Giuria, il filosofo e docente della Oxford University e dell’Alma Mater di Bologna, Luciano Floridi.

Il primo premio per la comunicazione sociale, ex aequo con Emergency, è stato assegnato per la campagna di sensibilizzazione “Con i bambini, cresce il Paese” promossa in particolare attraverso lo spot tv realizzato con la Rai, “perché – come è specificato nella motivazione del premio – la povertà educativa impedisce la consapevolezza di sé e del mondo”.

A ritirare il Premio, lo staff comunicazione di Con i Bambini: Rosa Cambara (comunicazione web), Ortensia Ferrara (progetti editoriali), Laura Galesi (ufficio stampa), Fabrizio Minnella (responsabile comunicazione e relazioni esterne).

Oggi per la presentazione online dei risultati dell’indagine “Quanto futuro perdiamo? La scuola e la comunità educante nel Paese”, abbiamo incontrato presso la nostra sede il Viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Maria Teresa Bellucci

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

L’esigenza di scuole inclusive per gli alunni con disabilità

Nel corso degli ultimi decenni la crescita del numero di alunni con disabilità nella scuola italiana è stata pressoché costante. Circa venti anni fa, nell’anno scolastico 2004/05, costituivano meno del 2% degli studenti. Un dato progressivamente cresciuto, anche grazie a una maggiore attenzione al tema e alla migliore capacità di diagnosi. Alla fine degli anni 2000 il 2,16% degli…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito