News

18 novembre: Presentazione indagine Demopolis

Giovedì 18 novembre ore 10.30 online su www.conibambini.org e sulla pagina Facebook

Riguarda la diretta

In vista della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 20 novembre, giovedì 18 novembre alle ore 10.30 si terrà la presentazione online dell’indagine “Gli italiani e la povertà educativa minorile – Ascoltiamo le comunità educanti”. La ricerca, realizzata dall’Istituto Demopolis, è stata promossa dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

I risultati dell’indagine saranno presentati dal direttore dell’Istituto Demopolis Pietro Vento e da Sabrina Titone, ricercatrice Demopolis. Ne discuteranno Marco Rossi-Doria, presidente di Con i Bambini; Francesco Profumo, presidente di Acri; Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum nazionale del Terzo Settore.

————————————–

Il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. Complessivamente sono stati sostenuti oltre 400 progetti in tutta Italia con più di 335,4 milioni di euro, coinvolgendo direttamente oltre 7.150 organizzazioni tra Terzo settore, scuole, enti pubblici e privati e interessando mezzo milione di bambini e ragazzi.

Partono le call del progetto sostenuto da Comune di Milano e Con i Bambini, realizzato in collaborazione con ICEI. La Call Idee, che raccoglie le idee proposte da gruppi di giovani, scade il 23 giugno.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Calano i neet, ma l’Italia resta il secondo Paese Ue per incidenza

Il 15 luglio di ogni anno le Nazioni unite celebrano la giornata mondiale delle competenze dei giovani. Un’occasione in cui è interessante verificare gli sforzi compiuti da ciascun paese per investire sulle capacità e sulle competenze delle nuove generazioni. Anche alla luce di una condizione giovanile che molti indicatori – dopo il Covid e non…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito