News

Scuola a distanza: presentazione indagine Demopolis

A un anno dal suo ingresso, qual è l’opinione degli italiani sulla didattica a distanza (DAD)?

Dal 15 marzo, con oltre la metà delle regioni italiane in rosso e la chiusura di tutti gli istituti di ogni ordine e grado, oltre 7 milioni di studenti sono rimasti a casa proseguendo la scuola con la didattica a distanza. Ma già prima circa 5,7 milioni di ragazzi e ragazze erano in DAD.

Il sondaggio, con focus sui genitori con figli in età scolare (5-17 anni) e insegnanti, è promosso da Con i Bambini e realizzato da Demopolis nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

I risultati saranno presentati lunedì 29 marzo alle 10.15 in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul sito di Con i Bambini.

Introduce Carlo Borgomeo, presidente di Fondazione Con il Sud e Con i Bambini; illustra il sondaggio Pietro Vento, direttore dell’Istituto Demopolis; commenta Marco Rossi-Doria, vicepresidente di Con i Bambini.

Sarà possibile seguire l’evento in diretta sulla pagina Facebook di Con i Bambini e sul sito www.conibambini.org.
Partecipa all’evento

Video della diretta e risultati dell’indagine >>

Il 22 luglio saranno presentati in anteprima i docufilm “Terre Mutate” di Alessandro Marinelli e “Kintsugi” di Lorenzo Scaraggi, prodotti da Con i Bambini e IF – Imparare Fare.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

L’aumento della partecipazione giovanile in Italia

La pandemia ha posto un limite oggettivo alla possibilità di incontrarsi, confrontarsi e partecipare. E con esso, anche alle attività della comunità educante e dei più giovani. Un limite che solo in parte poteva essere compensato grazie all’intervento delle nuove tecnologie. La partecipazione dei più giovani si è scontrata con i limiti posti dalla pandemia. Tuttavia,…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK