Contest

#IoComeDante: quale “selva oscura” superare, nel racconto dei ragazzi

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura,
ché la diritta via era smarrita.

Il 2021 è l’anno di Dante Alighieri e in vista del 25 marzo, il Dantedì, la giornata dedicata al sommo poeta in cui ricorrono i 700 anni dalla sua morte, invitiamo gli adolescenti di tutta Italia a raccontarci la loro “Selva oscura”, intesa come simbolo di smarrimento e momento di confusione che prima o poi tutti incontriamo nella vita.

A molti ragazzi capita di sentirsi bloccati dalle difficoltà e di non sapere come uscirne, soprattutto nell’ultimo anno di isolamento e rinunce a causa del covid: chiusi nella propria stanza, privati del rapporto con i coetanei, della scuola in presenza, dello sport, dei primi amori, gli adolescenti hanno sofferto forse più degli altri gli effetti della pandemia.

L’obiettivo del contest è quello di dare voce ai ragazzi, ascoltarli e condividere le loro aspettative, attraverso il racconto di dubbi, fragilità, problemi, desideri. Conoscere, ad esempio, come cercano di superare le difficoltà, se da soli o con l’aiuto degli adulti o di altri ragazzi.

Cos’è per te la selva oscura? Hai mai sentito, come Dante, di aver smarrito “la diritta via”? Se sì, come sei riuscito a ritrovarla? C’è stato un Virgilio a guidarti o hai preferito cavartela da solo? Queste domande potrebbero essere lo spunto iniziale per stimolare il racconto degli adolescenti, che dovrà svolgersi tramite un testo scritto, un video o un podcast.

Il contest può essere un punto di partenza per diventare più consapevoli delle fragilità degli adolescenti di oggi e stimolare la “comunità educante” a intervenire, offrendo più ascolto e opportunità ai ragazzi che chiedono di diventare protagonisti della società in cui vivono.

Come partecipare

La partecipazione è gratuita.

Il contest è aperto a ragazze e ragazzi fino a 19 anni e che vivono in Italia. Sarà possibile partecipare sia come singoli che con lavori di gruppo.

I ragazzi potranno partecipare al contest inviando un racconto scritto in lingua italiana (massimo 5.000 battute spazi inclusi), un podcast o un video (durata massima 3 minuti). Non vi sono limiti di genere e modalità di racconto, sia nella forma scritta sia per l’audio-video.

I materiali dovranno essere inviati all’indirizzo email comunicazione@conibambini.org insieme alla liberatoria e alla privacy policy firmate da un genitore/tutore se il partecipante è minorenne, o dal ragazzo o ragazza stessi se maggiorenni. In caso di materiali audio e video, l’invio dovrà essere effettuato tramite Wetransfer o altri servizi per l’invio di file di grandi dimensioni.

I racconti, video e podcast più significativi saranno pubblicati, a partire dai prossimi giorni, sul blog www.percorsiconibambini.it/iocomedante, su un nuovo web magazine (presto online) e sui canali social di Con i Bambini, fino alla fine dell’anno scolastico.

Viste le numerose richieste ricevute da bambini che vogliono far sentire la propria voce, saranno accettati anche disegni dagli alunni delle scuole primarie.

Con i Bambini

L’impresa sociale Con i Bambini è una organizzazione senza scopo di lucro nata a giugno 2016 per attuare i programmi del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ed è interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. Per maggiori informazioni: www.conibambini.orgwww.percorsiconibambini.it

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Cosa prevede il Pnrr per potenziare lo sport a scuola

Nonostante negli ultimi anni si sia rilevato un parziale ritorno alla crescita della spesa in istruzione, l’Italia resta uno dei paesi Ue con i livelli più bassi, sia rispetto alla spesa pubblica complessiva che in rapporto al pil. In Italia, solo l’8,2% della spesa pubblica investito in educazione nel 2018 In questo quadro, le risorse…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK