Contest

E-book #Conibambini – Tutta un’altra storia

Sono ancora troppi i minori costretti a vivere ai margini, a rinunciare ai propri sogni e alle proprie ambizioni, prigionieri di un presente che non li valorizza e che spesso, anzi, li rende differenti dai loro simili, nati in un altro contesto sociale, culturale o semplicemente territoriale e urbano. Un presente che nega loro dei diritti, non offre gli stimoli giusti, gli strumenti e le opportunità per crescere e imparare con l’aiuto della comunità in cui vivono.
Per dar voce agli adolescenti di oggi, in particolare quelli nati nei contesti più difficili, l’impresa sociale Con i Bambini ha promosso il contest letterario gratuito #Conibambini – Tutta un’altra storia, nell’ambito delle iniziative del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il contest, rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni, si è concluso il 30 novembre 2017. Il filo conduttore è legato a tre parole chiave: periferiepovertà educativacomunità educante. Numerosi racconti sono arrivati da ogni parte d’Italia: molti sono scritti in prima persona, sotto forma di diario; alcuni prendono spunto da situazioni reali, altri sono ispirati a temi sociali e fatti di cronaca. Ma in tutti emerge una forte sensibilità e il desiderio di costruire un futuro all’altezza dei giovani.
I racconti sono stati valutati da una giuria composta da quattro scrittori affermati: Carlo LucarelliChiara GamberaleGiovanni Tizian Manuela Salvi. In ventiquattro sono stati scelti per entrare a far parte di questo ebook, scaricabile gratuitamente online.

Scarica l’e-book in formato e-pub
Scarica l’e-book in formato pdf

E-book #Conibambini - Tutta un’altra storia

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Perché sull’abbandono scolastico resta ancora molto da fare

Un ragazzo che abbandona la scuola rappresenta un fallimento educativo. Le ricerche indicano infatti che a lasciare gli studi prima del tempo sono spesso i giovani più svantaggiati, sia dal punto di vista economico che sociale. Un meccanismo molto pericoloso perché aggrava le disuguaglianze già esistenti. Quando tale fenomeno colpisce ampi strati della popolazione è l’intera società che diventa…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK