Agenda

Torino – 4 settembre – Seminario per giornalisti “La povertà educativa minorile in Italia”

Proseguono i seminari gratuiti per giornalisti promossi con gli Ordini regionali nelle varie tappe della mostra fotografica “Stati D’infanzia – Viaggio nel Paese che cresce” di Riccardo Venturi, promossa da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Attualmente la mostra è ospitata a Torino, negli spazi della Cavallerizza Reale grazie al supporto della Fondazione Compagnia di San Paolo.

Con l’intento di contribuire alla creazione di modelli educativi che mettano al centro il benessere delle giovani generazioni coinvolgendol’intera comunità educante presente sul territorio, la Fondazione Compagnia di San Paolo, il Consorzio Xkè? ZeroTredici e Con i Bambini, organizzano il seminario gratuito “La povertà educativa minorile in Italia: il racconto giornalistico oltre la parola scritta”.

Il seminario, che darà diritto a 5 crediti formativi deontologici, avrà luogo il prossimo 4 settembre dalle 10.00 alle ore 13.00 in Cavallerizza.

L’incontro è rivolto ai giornalisti, figure professionali riconosciute dalla Fondazione come parte integrante della “comunità educante”, poiché condividono la responsabilità e l’attenzione nel modo di narrare la realtà sociale.

Il seminario, promosso dall’ Ordine dei Giornalisti del Piemonte, la Fondazione Compagnia di San Paolo e Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e in collaborazione con Giornale Radio Sociale, nasce quindi con lo scopo di informare i partecipanti sul fenomeno della povertà educativa minorile in Italia. Nel nostro Paese sono infatti oltre 1,4 milioni i minorenni che si trovano a vivere in una situazione di povertà assoluta, mentre altri 2,2 milioni sono in una condizione di povertà relativa. La povertà educativa minorile è un fenomeno multidimensionale e non è legata esclusivamente a cattive condizioni economiche. Questa interessa infatti anche la dimensione emotiva, quella sociale e la capacità di relazionarsi con il mondo e con la scuola.

Il seminario intende quindi fornire una visione d’insieme di questo fenomeno, stimolando la comprensione delle interconnessioni tra le parti e analizzando gli effetti immediati e quelli a lungo termine.

PROGRAMMA

La povertà educativa minorile in Italia: il racconto giornalistico oltre la parola scritta
Torino, Spazio Arena, Cavallerizza Reale, Via Fratelli Vasco

Saluti introduttivi:

Maria Teresa MartinengoOrdine dei Giornalisti del Piemonte

Marzia SicaResponsabile Obiettivo Persone, Fondazione Compagnia di San Paolo

Interventi:

Riccardo VenturiFotoreporter internazionale (La povertà educativa minorile nel fotoreportage)

Arianna MassimiFilm-maker (L’esperienza del documentario «Stati d’Infanzia – Viaggio nel Paese che cresce»)

Fabrizio MinnellaGiornalista, responsabile comunicazione Con i Bambini e direttore ConMagazine.it (Il racconto giornalistico della povertà educativa attraverso dati, immagini e storie)

Nadia MonettiGiornalista di Tg2 Rai (La Carta di Treviso)

Ivano MaiorellaGiornalista, direttore Giornale Radio Sociale (Comunicazione sociale e doveri di responsabilità deontologica del giornalista)

Monica RossoDirigente Scolastica Istituto Comprensivo Cairoli

Francesca LatorreOperatrice Asai 

Per prendere parte al seminario è possibile iscriversi tramite la piattaforma https://formazionegiornalisti.it, fino a esaurimento posti.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Minori stranieri non accompagnati: uno su 5 è accolto in famiglia

Nel contesto di instabilità geopolitica che stiamo attraversando, è purtroppo destinato a salire il numero di persone che fuggono dal proprio paese, tra cui i minori. Nel marzo scorso, nel suo contributo ai lavori della commissione di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen, Unhcr ha sottolineato come bambini e adolescenti rappresentino circa il 30% della popolazione…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito