Agenda

Torino, 19 febbraio. Presentazione dei progetti per il Piemonte sostenuti dalle Fondazioni

Dal - Al

Si terrà il prossimo 19 febbraio a Torino, alle ore 10 presso il Salone d’onore Fondazione Crt l’evento “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile: i progetti per il Piemonte sostenuti dalle Fondazioni”. L’evento è organizzato da Acri, Associazioni delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte, Piemonte 12-Osservatorio delle Fondazioni. All’incontro parteciperanno: Carlo Borgomeo- Presidente dell’impresa sociale Con i Bambini, Giorgio Righetti – Direttore Generale ACRI, Francesco Profumo – Vice Presidente Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte e Presidente Compagnia di San Paolo, Giovanni Quaglia – Presidente Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte e Presidente Fondazione CRT, Giandomenico Genta – Vice Presidente Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte e Presidente Fondazione CRC, Fabrizio Manca – Direttore Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte. Seguiranno le testimonianze di: Paolo Garbella – Vice Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Barbara Posa – Progetto Thub06, Cooperativa Liberi Tutti, Massimiliano Ferrua – Progetto Caleidos, Cooperativa Animazione Valdocco.

Invito 19-2-2019

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Perché sull’abbandono scolastico resta ancora molto da fare

Un ragazzo che abbandona la scuola rappresenta un fallimento educativo. Le ricerche indicano infatti che a lasciare gli studi prima del tempo sono spesso i giovani più svantaggiati, sia dal punto di vista economico che sociale. Un meccanismo molto pericoloso perché aggrava le disuguaglianze già esistenti. Quando tale fenomeno colpisce ampi strati della popolazione è l’intera società che diventa…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK