Agenda

Torino – 15 febbraio – Seminario “Servizi integrativi 0-6: una bussola per orientarsi. Quale formazione per educatrici ed educatori?”

“Dappertutt06” è la sigla che riunisce due iniziative, ambedue sostenute da Fondazione Compagnia di San Paolo, dedicate alla diffusione del documento “Accompagnamento 06 – Orientamenti per azioni sulla prima infanzia”, curato da Fondazione Compagnia di San Paolo in esito del percorso di accompagnamento realizzato dalla Fondazione stessa per i progetti selezionati da impresa sociale Con i Bambini, con il bando Prima Infanzia, e realizzati in ambito regionale.

Tra questi il progetto Thub06, che è all’origine dell’evento seminariale “Servizi integrativi 0-6: una bussola per orientarsi. Quale formazione per educatrici ed educatori?” coordinato da Liberitutti scs e Città di Torino, in programma il prossimo 15 febbraio, e il progetto “Opportunità educative per una città più equa”, che ispira invece l’evento “Cartalia”, promosso dalla Città di Torino, coordinato dalla Cooperativa Animazione Valdocco e in programma per il prossimo 18 febbraio. 

Il seminario “Servizi integrativi 0-6: una bussola per orientarsi. Quale formazione per educatrici ed educatori?” nasce dalla volontà di approfondire il tema legato alle professionalità coinvolte in progetti complessi su servizi e attività 06 e quale momento di formazione e confronto sul tema delle competenze necessarie a educatori/trici prima infanzia e educatori/trici professionali impegnati in azioni di sviluppo di comunità che intervengono in contesti ibridi.

Dall’esperienza realizzata in questi anni dalla rete 06 coinvolta è ripetutamente emersa l’osservazione che, sia nell’ente pubblico che nel privato sociale, nessuna delle tipologie di professionisti che ad oggi opera in questi servizi (educatori della prima infanzia, educatori professionali e socio-pedagogici, pedagogisti, psicologi, sociologi, antropologi, etc) possiede le competenze specifiche che sarebbero necessarie a garantire un approccio multidimensionale ed efficace volto all’empowerment dei minori e delle loro famiglie. D’altro canto, l’alternativa di attivare una équipe multidisciplinare in ciascuno di questi servizi presenta evidenti difficoltà in termini di sostenibilità economica dell’intervento. Si pone dunque con forza la necessità di aprire uno spazio di riflessione, a partire da più vertici osservativi, sulle competenze che risultano necessarie per chi opera nei servizi integrativi e quali potrebbero essere i percorsi da attivare per sostenere i professionisti nella costruzione di tali competenze. 

Il seminario vedrà tra i suoi principali attori i rappresentanti dell’ente locale, degli enti erogativi, del terzo settore e dell’Università, oltre che i professionisti oggi coinvolti in servizi integrativi e servizi 06 e gli studenti.

Il seminario si svolgerà il 15 febbraio, dalle 14,30 alle 17,30 presso la sede di IUSTO (Istituto Universitario Salesiano Torino), piazza Conti di Rebaudengo 22, Torino. Sarà possibile seguire l’evento sia in presenza che in streaming.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Minori stranieri non accompagnati: uno su 5 è accolto in famiglia

Nel contesto di instabilità geopolitica che stiamo attraversando, è purtroppo destinato a salire il numero di persone che fuggono dal proprio paese, tra cui i minori. Nel marzo scorso, nel suo contributo ai lavori della commissione di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen, Unhcr ha sottolineato come bambini e adolescenti rappresentino circa il 30% della popolazione…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito