Agenda

San Salvo (CH) – 30 maggio – Rappresentazione teatrale “Lu tacchje”

L’anno scolastico volge al termine e per gli studenti dell’I.P.S.I.A. “Mattioli” di San Salvo, in Abruzzo, è arrivato finalmente il momento di mettere in scena il duro lavoro di un anno!

Il prossimo 30 maggio alle 10:30, presso l’Aula Magna dell’Istituto, gli studenti della classe IV D porteranno in scena la rappresentazione teatrale dell’antica commedia in dialetto abruzzese “Lu tacchje” del regista Angelo Pagano e con le musiche originali del maestro Michelangelo Mucilli, della Compagnia Teatro Sperimentale R. Bevilacqua. Il testo racconta come i nostri nonni, anzi bisnonni, si univano in matrimonio all’inizio del ‘900.  

“Lu tacchje” era un pezzo di legno che serviva per conoscere la futura sposa e veniva depositato dal giovane pretendente davanti alla casa della futura sposa. Questa sorta di rito amoroso, con le sue peripezie senza tempo, è uno spaccato di vita paesana dei nostri nonni nella realtà contadina prima dell’emigrazione.

Riscoprire l’importanza del dialetto e delle proprie origini attraverso il teatro e la musica è l’obiettivo dell’iniziativa nata dalla collaborazione tra le Officine “T.E.R.R.A che emoziona” e “T.E.R.R.A che suona”, del progetto T.E.R.R.A. selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che hanno scelto come tema per il 2022 “Usi e costumi dei nostri nonni”.

Info e locandina qui

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Servono mense scolastiche dove è più diffusa la povertà alimentare

Quando una persona non ha la possibilità di consumare quotidianamente e in quantità adeguate cibi sani, equilibrati, nutrienti e sicuri può trovarsi in povertà alimentare. Mentre nei paesi in via di sviluppo il fenomeno è direttamente connesso alla questione della fame nel mondo, nelle economie avanzate assume caratteristiche diverse (Fao, parlamento europeo). Esattamente come la povertà educativa, la deprivazione…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK