Agenda

San Giovanni Rotondo (FG) – 31 maggio – Competizione “Rob In Cup”

Venerdì 31 maggio 2024San Giovanni Rotondo si svolgerà la seconda competizione regionale della “Rob.In. Cup”, la manifestazione che vede confrontarsi sui temi della robotica e del digitale gli studenti dei tre FabLab di Cerignola, gestito da ESCOOP, di San Giovanni Rotondo, gestito da Cantieri di Innovazione Sociale e di Taranto, gestito da Europa Solidale.

All’iniziativa, organizzata dal FAB LAB Sociale di San Giovanni Rotondo presso l’I.C. “Dante-Galiani”, dalle ore 10.00 alle ore 12.00, parteciperanno, oltre agli studenti della medesima scuola, anche quelli provenienti dall’I.C. Don Bosco-Battisti e dall’I.I.S. A. Righi di Cerignola, con i quali si confronteranno sui progetti messi a punto nel corso dei laboratori digitali sviluppati durante l’anno scolastico.

FabLab Sociali – attivati grazie al progetto “Rob.in – Robotica educativa inclusiva per minori con Bisogni Educativi Speciali”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e promosso da ESCOOP cooperativa sociale – sono un punto di riferimento per le attività extracurriculari delle scuole, votati a creare le condizioni per il recupero dei ragazzi a rischio/in dispersione scolastica attraverso percorsi di presa in carico finalizzati al ri-accompagnamento all’inserimento al percorso scolastico: sviluppano esperienze di vita che valorizzano i talenti e la creazione dello spirito di gruppo, valorizzando gli studenti innanzitutto in quanto persone, quindi oltre l’espressione scolastica e valutativa delle proprie capacità. 

Dopo quello di Taranto e di San Giovanni Rotondo, la competizione regionali nelle prossime settimane farà tappa anche a Cerignola. I vincitori parteciperanno alla finale che si terrà, nella prima settimana di luglio, presso la sede di ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile – in provincia di Roma.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Minori stranieri non accompagnati: uno su 5 è accolto in famiglia

Nel contesto di instabilità geopolitica che stiamo attraversando, è purtroppo destinato a salire il numero di persone che fuggono dal proprio paese, tra cui i minori. Nel marzo scorso, nel suo contributo ai lavori della commissione di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen, Unhcr ha sottolineato come bambini e adolescenti rappresentino circa il 30% della popolazione…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito