Agenda

Roma – 14 gennaio – Presentazione del libro “Dugukolò”

Il libro “Dugukolò” è il racconto di un anno di didattica della lingua italiana nelle scuole di italiano di Asinitas, che sono state anche un fondamentale presidio educativo territoriale del progetto Doors – porte aperte al Desiderio come OppOrtunità di Rigenerazione Sociale.

Il libro sarà presentato il 14 gennaio 2022 alle 14.30, in via Policastro n°45 a Roma, in un incontro dedicato alla pratica e alla riflessione sull’insegnamento della lingua non materna, l’educazione, la documentazione didattica e la testimonianza delle storie delle persone migranti.

E’ una proposta rivolta a insegnanti, educatori, operatori sociali, ma anche a quanti sono interessati non professionalmente a questi temi. Sarà un’occasione per conoscere e sperimentare i laboratori manuali-espressivi e di narrazione autobiografica, che sono parte essenziale della didattica di Asinitas.

L’incontro si concluderà con un confronto aperto sui temi del linguaggio e della narrazione “pubblica” della migrazione in Italia, delle voci migranti e delle forme delle loro auto-narrazioni, della documentazione e della testimonianza, nella didattica e nel lavoro educativo, di questa pluralità di sguardi e di storie che sono il nostro presente multiculturale.  

PROGRAMMA:

14:30 Accoglienza

15:00 Laboratori manuali-espressivi e di narrazione autobiografica per insegnanti, educatori, operatori sociali e persone interessate al tema

17:00 Presentazione del libro e dibattito

Interverranno:

– Alessandro Triulzi

– Franco Lorenzoni

– Elena Zizioli 

– Annalisa Camilli

PER INFO E ISCRIZIONI:

contatti@asinitas.org

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Violenza contro le donne aumentata durante la pandemia

Nel periodo pandemico, e in particolare durante le chiusure, si è registrato un picco delle violenze contro le donne in ambito familiare. Una crescita testimoniata dalle chiamate al 1522, dai contatti ai centri antiviolenza e dai dati dei pronto soccorso. Quando presenti, ne sono vittima anche i bambini, costretti ad assistere alle violenze, se non a subirle…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK