Agenda

Roma, 11-13 dicembre. “Global Junior Challenge – Premio Tullio De Mauro alla Scuola che Innova e Include”

Dal - Al

Ritorna il “Global Junior Challenge (GJC) Premio Tullio De Mauro alla Scuola che Innova e Include” dall’11 al 13 dicembre 2019 a Roma. Il concorso è promosso da Roma Capitale e organizzato ogni due anni da Fondazione Mondo Digitale. L’edizione 2019, in collaborazione con Erickson, è dedicata all’Obiettivo 4 dell’Agenda 2030, un’istruzione di qualità per tutti, e si rivolge alle organizzazioni che hanno realizzato un progetto che usa le moderne tecnologie in modo innovativo.

Dall’11 al 12 dicembre 2019, presso la sede di Biblioteche di Roma e il Museo civico di Zoologia (via Aldovrandi, 16), sarà allestito uno spazio espositivo con i progetti finalisti. I due giorni saranno animati da convegni, workshop e attività per studenti e insegnanti, e da sinergie con altre iniziative di rilevanza internazionale. Mercoledì 11 dicembre il Presidente Carlo Borgomeo parteciperà alla tavola rotonda “La scuola e la crescita complessiva”, che si terrà dalle 10 alle 11.30 presso la sala conferenze delle Biblioteche di Roma.

La cerimonia di premiazione si svolge il 13 dicembre 2019 nella Sala Giulio Cesare in Campidoglio.

Info su Global Junior Challenge.

Programma GJC

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Servono mense scolastiche dove è più diffusa la povertà alimentare

Quando una persona non ha la possibilità di consumare quotidianamente e in quantità adeguate cibi sani, equilibrati, nutrienti e sicuri può trovarsi in povertà alimentare. Mentre nei paesi in via di sviluppo il fenomeno è direttamente connesso alla questione della fame nel mondo, nelle economie avanzate assume caratteristiche diverse (Fao, parlamento europeo). Esattamente come la povertà educativa, la deprivazione…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK