Agenda

Rieti – 23 novembre – Inaugurazione hub Torricella progetto “Ci vuole un villaggio”

Si allarga il raggio d’azione di Ci vuole un villaggio. Una comunità in gioco per costruire futuro: il progetto di contrasto alla povertà educativa minorile avviato a Rieti città nei mesi scorsi arriva a Torricella, dove il Comune, guidato dalla sindaca Floriana Broccoletti, ha messo a disposizione l’ex sede comunale di via Roma.

E’ il secondo hub dopo il Civico 20 di via dei Crispolti ad ospitare le attività del vasto fronte di enti, scuole, associazioni, cooperative e imprese sociali previste dal progetto selezionato da “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Al calendario di attività in corso nella sede reatina – che con il coinvolgimento de La Strada, Promis, Junior Achievement e i Servizi Sociali comunali prevede aiuto compiti per bambini e ragazzi, corsi di educazione ambientale, un programma di cittadinanza attiva e uno sportello quindicinale di supporto alle famiglie – si aggiunge ora la programmazione negli spazi di Torricella, in stretta collaborazione con il locale Istituto scolastico.

L’inaugurazione degli spazi e la presentazione di partner e attività sono in programma martedì 23 novembre alle ore 12 nell’ex sede comunale di via Roma 58.

Le attività, completamente gratuite per gli utenti, sono aperte a bambini e ragazzi da 6 a 13 anni e alle famiglie: in questo primo periodo prevedono letture ad alta voce, arte perfomativa, educazione e sostenibilità ambientale, cittadinanza attiva e percorsi di sostegno alla genitorialità.

Il tutto a cura di una rete di partner che vede Il Samaritano ODV come capofila, l’Istituto Comprensivo di Torricella, l’impresa sociale Promis, Junior Achievement – Young Enterprise Italy, Associazione La Strada, Agorà, il Gruppo Jobel Teatro, la Fondazione Varrone, l’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Rieti, i Servizi Sociali della Bassa Sabina, l’Asl, l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Istituto Comprensivo Minervini Sisti, l’Istituto Omnicomprensivo di Borgorose.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

I divari nell’offerta di musei in Italia

Cresce il numero di visitatori dei musei italiani. Dopo il crollo della fase pandemica, nel 2022 siamo tornati sopra la soglia dei 100 milioni di visitatori. Quasi 3 volte il minimo raggiunto nella pandemia, anche se ancora distante dai 130 milioni sfiorati nel 2019. I 108 milioni di visitatori di musei e istituti similari registrati…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito