Agenda

Pineto (TE) – 5 maggio – Seminario “Come costruire l’empatia: le fondamenta di un nuovo umanesimo

Si intitola “Come costruire l’empatia: le fondamenta di un nuovo umanesimo” il seminario in programma venerdì 5 maggio presso il Centro Studi Sociali dell’Associazione Focolare Maria Regina ETS di Scerne di Pineto, realizzato all’interno del progetto N.O.I. – Nuove Opportunità per l’Infanzia e rivolto a psicologi, medici, assistenti sociali, docenti, educatori, genitori e a tutti i professionisti che lavorano con bambini e adolescenti.

L’incontro sarà condotto dallo psicologo e psicoterapeuta Ulisse Mariani, che tratterà di educazione emotiva e di strategie, tecniche, unità  e interventi che aiutano bambini, preadolescenti e adolescenti a sviluppare competenze empatiche, di autonomia, autoefficacia, intraprendenza e cooperazione.

Un’occasione importante dunque per tutti i professionisti dell’età evolutiva, che potranno lavorare per un’intera giornata a stretto contatto con tale figura, da sempre impegnata con la sua equipe a dar vita a un metodo innovativo nato per contrastare vecchie e nuove forme di disagio, con particolare riferimento all’ambito delle dipendenze patologiche, alle condotte disadattate (aggressività e prevaricazioni) e ai comportamenti tendenti alla regressione.

Tutti i partner di progetto potranno iscriversi gratuitamente al seminario e, insieme a Mariani, sviluppare competenze per prevenire e affrontare i disagi dei più piccoli e dei giovani, evitare che il bambino e l’adolescente abbiano paura del proprio mondo interiore, trovare il proprio baricentro emotivo, prendendo confidenza con le emozioni senza temerle, essere più forti ed emotivamente stabili.

Nasce da qui il format educativo Didattica delle emozioni, dedicato ai genitori, ai docenti e a tutti coloro che vogliono promuovere il benessere e ridurre il rischio di giovani e giovanissimi, un metodo validato su migliaia di giovani e bambini, non solo in Italia, ma in tutta Europa e verificato lo scorso anno scolastico da tre università italiane (l’ateneo San Raffaele di Milano, l’Università de L’Aquila e la Federico II di Napoli) insieme al Centro Internazionale di Biotecnologie Avanzate di Napoli.

Info e iscrizioni a questo link

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Le opportunità educative dipendono anche dall’accessibilità delle scuole

Quando parliamo di opportunità educative, sono molti gli aspetti che vengono considerati prioritari per garantire un’equa possibilità di accesso all’istruzione. In primo luogo, il contrasto delle disuguaglianze economico-sociali, dal momento che il rendimento scolastico e la stessa scelta del percorso di studi tendono spesso a riprodurre la condizione di partenza. L’abbattimento degli stereotipi di genere…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito