Agenda

Online – 21 febbraio – Webinar “Il ciclo vitale della famiglia: come la conoscenza della propria storia aiuta ad essere genitori”

Inizierà il 21 febbraio con un webinar introduttivo dal titolo “Il ciclo vitale della famiglia: come la conoscenza della propria storia aiuta ad essere genitori” il percorso promosso dal progetto L’ora di lezione non basta, nato con l’obiettivo di rafforzare le competenze genitoriali.

A condurre il percorso preparato per le scuole partner del progetto sarà AITF (Associazione Italiana Terapia Familiare).

Il webinar sarà tenuto da Dino Mazzei e Alice Mazzei, rispettivamente direttore dell’Istituto di Terapia Familiare di Siena e coordinatrice di questa azione di progetto per lo stesso istituto. Il coordinamento è affidato a Riccardo Romiti, direttore del progetto L’ora di lezione non basta.

Successivamente il percorso si articolerà in otto webinar per ogni Istituto. Destinatari privilegiati del percorso, oltre ad insegnanti e dirigenti, saranno i genitori e tutti i membri della comunità educante.

Lo scopo è fornire ai partecipanti strumenti per affrontare le normali difficoltà che incontrano nel difficile mestiere di genitore. Il percorso sarà utile che per gli insegnanti, per poter capire le articolate dinamiche che si possono instaurare nei rapporti con i genitori.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Come gli stereotipi di genere incidono sugli apprendimenti

Il contrasto alle discriminazioni e alle disparità di genere nell’educazione è una delle principali priorità su cui le politiche dell’istruzione hanno cominciato a concentrarsi negli ultimi anni. Una di queste disparità di genere è il gap nei percorsi scientifici, che vedono ampiamente sottorappresentate le donne. Come abbiamo avuto modo di ricostruire in passato, nonostante le donne costituiscano la maggioranza…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK