Agenda

Online – 11 febbraio – Webinar “Verso una rete nazionale” a cura del progetto Affido Culturale

Se è vero che il successo di un’idea è tangibile quando viene replicata e richiesta, allora Affido Culturale ha già vinto. Il progetto di innovazione sociale, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile e, da fine 2021, attivo anche a Milano con Mitades e il contributo del Municipio 8 Milano, continua a ricevere molte richieste di attivazione da ogni parte d’Italia.

Per questo, lo staff di Affido Culturale ha deciso di organizzare un secondo webinar, dal titolo “Verso una rete nazionale” – in programma venerdì 11 febbraio alle ore 16  – un incontro online destinato principalmente a istituzioni e organizzazioni non profit, che siano interessati a farsi promotori del progetto in nuove città, per individuare strategie con cui ampliare il novero di città in cui Affido Culturale può dare l’opportunità ai bambini e ai loro familiari di sperimentare un modello culturale nuovo, emblematico per ogni territorio, capace di creare o rafforzare la consapevolezza di quanto sia importante “coltivare” nuovi luoghi e relazioni.

La partecipazione è gratuita ed è necessaria la  prenotazione entro giovedì 10 febbraio, scrivendo alla mail disseminazioneaffidoculturale@gmail.com. Rispondendo, si invierà il link Zoom per partecipare all’evento online. Per quanti non riusciranno a partecipare, sarà possibile ricevere gli esiti dell’incontro facendone richiesta ai medesimi contatti su indicati.

A condurre l’incontro Ivan Esposito, responsabile nazionale del progetto, accompagnato da Nicola Caracciolo, rappresentante il Pio Monte della Misericordia in qualità di soggetto capofila del progetto nazionale. Questo momento di incontro si propone quindi di rendere ancora più concrete le ipotesi di disseminazione di Affido Culturale, facendo anche riferimento a nuove opportunità di finanziamento incluso il Bando Coesione 2022.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Minori stranieri non accompagnati: uno su 5 è accolto in famiglia

Nel contesto di instabilità geopolitica che stiamo attraversando, è purtroppo destinato a salire il numero di persone che fuggono dal proprio paese, tra cui i minori. Nel marzo scorso, nel suo contributo ai lavori della commissione di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen, Unhcr ha sottolineato come bambini e adolescenti rappresentino circa il 30% della popolazione…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito