Agenda

On line – 28 marzo – Evento “Convenzione Onu e disabilità: il punto di vista dei giovani in Anffas”

Il 28 marzo 2022 Anffas compie 64 anni dalla sua fondazione e, come di consueto, celebra la Giornata Nazionale Anffas di sensibilizzazione sulle disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo promuovendo sull’intero territorio nazionale l’iniziativa Anffas Day “Porte aperte all’inclusione sociale”.

In occasione di tale ricorrenza, arrivata quest’anno alla sua XV edizione, Anffas tutta organizza una serie di eventi, di livello nazionale e territoriale, per celebrare il proprio compleanno approfittandone altresì per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi delle disabilità intellettive e dei disturbi del neurosviluppo attraverso l’organizzazione di un evento online dal titolo “Convenzione Onu e disabilità: il punto di vista dei giovani in Anffas”.

L’evento, che si svolgerà lunedì 28 marzo dalle ore 10:00 alle ore 13:00, è dedicato alla Convenzione Onu sui Diritti delle persone con disabilità (CRPD) a partire dal punto di vista dei giovani, con e senza disabilità, di Anffas ed ha come obiettivo quello di formare ed accompagnare le nuove generazioni in un percorso di crescita e di consapevolezza comune sui principi di inclusione sociale e pari opportunità.

Per l’impresa sociale Con i Bambini parteciperà Simona Rotondi.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Il ruolo degli anziani e le differenze generazionali nella povertà

Negli ultimi anni si sono susseguite diverse crisi economiche e sociali. A partire dalla grande recessione del 2008 cui è seguita, all’inizio del decennio scorso, l’emergenza dei debiti sovrani. L’ultimo biennio, infine, è stato segnato dalla pandemia e dal ritorno dell’inflazione. + 1 milione di persone in povertà assoluta tra 2019 e 2020. Una successione di eventi…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK