Agenda

Martina Franca (TA) – 19 febbraio – Spettacolo teatrale “I sogni nel cassetto #Ihaveadream”

Sabato 19 febbraio, in scena, a Martina Franca, i sogni, i desideri e le speranze di bambini e bambine, ragazzi e ragazze, grazie allo spettacolo teatrale “I SOGNI NEL CASSETTO #Ihaveadream”

Il teatro è un simulatore della vita, amplifica i rapporti e, come un microscopio, rende visibile ciò che non sempre lo è.

Lo spettacolo “I sogni nel cassetto #Ihaveadream” parte da questo presupposto: liberare i/le bambini/e ed i/le ragazzi/e dalla solitudine e angoscia della loro età, delle contraddizioni che vivono in questo mondo adulto e moltiplicate nel periodo pandemico, attraverso monologhi scritti da loro stessi e brani che li rappresentano, cantati o raccontati, ballati o disegnati.  Il tema principale diventa tuttavia il sogno, la speranza, il desiderio perché, i ragazzi ascoltati diventano fenici che risorgono, regalando un futuro meno distopico di quello che ha consegnato la nostra generazione di adulti.

Grazie al lavoro svolto in questi mesi da Giuliana Satta, attraverso la sua associazione teatrale TeatroVoCantando, sabato 19 febbraio, andrà in scena, presso il Piccolo Teatro Comunale Valerio Cappelli di Martina Franca, lo spettacolo “I Sogni nel cassetto #Ihaveadream“.

Lo spettacolo, per la regia di Giuliana Satta, si è avvalso della collaborazione della Maestra Tiziana Ancona per la direzione del coro e del Maestro Vito Blasi per le coreografie. Realizzato in collaborazione con l’Università Popolare Le Grazie e con il patrocinio del comune di Martina Franca, rientra tra le azioni del progetto Teatro Rete CEET – Cultura, Educazione, Empowerment, Territorio.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Calo delle nascite in Italia: nuovo record nel 2023

Con 379mila nuove nascite nel 2023, continua l’inverno demografico del paese. Dati ancora provvisori, che però confermano una tendenza visibile da alcuni anni. Rispetto al 2022 le nascite sono diminuite di 14mila unità (il 3,6% in meno). In confronto al 2008, ultimo anno di “picco” il calo è superiore a un terzo (-34,2%). Significa quasi…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito