Agenda

Maratea – Dal 24 al 26 giugno – Iniziativa “Sud&Nord – “Villa Nitti accorcia le distanze”

Dal - Al

Dal 24 al 26 giugno 2021, nella cornice di Villa Nitti ad Acquafredda di Maratea, si svolgerà la seconda edizione di Sud&Nord – “Villa Nitti accorcia le distanze”.

All’iniziativa organizzata da Fondazione Nitti e Fondazione Merita – con Regione Basilicata e Cassa Depositi e Prestiti come Partner istituzionali – parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, dell’impresa, del lavoro, dell’università e della cultura, per ragionare sull’incerto “Passaggio di fase” che stiamo vivendo e sul difficile crocevia euromediterraneo, dove il nostro Paese può e deve giocare con il suo Mezzogiorno il ruolo di ponte dell’Europa verso il Sud e l’Est del mondo.

Hanno assicurato la loro presenza alla tre giorni il Commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni, i Ministri Patrizio Bianchi, Mara Carfagna, Luigi Di Maio, Maria Stella Gelmini ed Enrico Giovannini, i Sottosegretari alla Presidenza del Consiglio Enzo Amendola e Bruno Tabacci, il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, i Sindaci di Napoli e di Milano Gaetano Manfredi e Beppe Sala

Quella di Maratea sarà anche l’occasione per ascoltare e interloquire con tanti protagonisti dell’economia e della società civile che si alterneranno durante i 14 panel previsti.

Interverrà il 25 giugno nel panel “Una iniziativa nelle scuole del Sud” il presidente dell’impresa sociale Con i Bambini Marco Rossi-Doria.

Quest’anno sarà possibile seguire anche in presenza prenotandosi all’indirizzo della segreteria organizzativa Fondazione Nitti: segreteria@fondazionefsnitti.it (i posti sono limitati).
Sarà comunque possibile seguire l’appuntamento sui canali social della Fondazione e sul sito dedicato all’evento.

Programma completo qui

Evento facebook qui

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Edilizia scolastica: solo una scuola su 10 è stata costruita dopo il 1997

L’edilizia scolastica rappresenta una vera e propria cartina al tornasole del sistema educativo, perché la qualità del patrimonio scolastico è direttamente connessa con quella dell’esperienza educativa. Una scuola moderna, con aule, attrezzature e laboratori adeguati, potrà garantire anche un’offerta didattica più rispondente alle esigenze di alunni e insegnanti. Inoltre, l’investimento su scuole nuove, sicure e…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito