Agenda

Frattaminore (NA) – 24 marzo – Iniziativa “Contaminapoli Kids”

Giovedì 24 marzo 2022 alle ore 15.00 scendono in strada in Piazza Umberto I i bambini e ragazzi dei centri educativi Cantiere dei Pirati di Frattaminore, Frattamaggiore e Casandrino per “Contaminapoli Kids”, in chiusura della settimana di azione contro le discriminazioni razziali.

L’iniziativa, a cura di Cantiere Giovani nell’ambito del progetto Fraincanti, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, vede coinvolti ragazzi e ragazze nella realizzazione di un murales durante lo svolgimento di un laboratorio creativo con un duplice scopo: la sensibilizzazione contro il razzismo e la cura della propria città.

Alle 17.00 l’evento si apre alla cittadinanza con il Sindaco Giuseppe Bencivenga e l’assessore alle politiche
sociali e pari opportunità Sissi Varavallo con l’inaugurazione del murales dedicato alle contaminazioni
culturali e all’accoglienza che sarà realizzato sulle pareti esterne della li presente casetta dell’Enel. La piazza sarà allestita con giochi e musica per bambini e famiglie, che saranno accolti dai referenti della partnership del progetto Fraincanti: Rete CSL – Coordinamento per lo Sviluppo Locale, Ass. CAM – Centro Animazione Missionaria, Ass. Progetto Famiglia Solidale Agro Aversano, Ass. Progetto Esserci, Ass. Reattivamente , I.C. Colombo, I.C. Novio Atellano, Parrocchia S. Simeone, Parrocchia S. Maurizio.

La giornata si arricchisce con la presentazione del n.4 della Rivista Fraincanti – Cittadinanza e comunità tra Napoli e Caserta dedicata al tema del “benessere”: una riflessione accurata sull’importanza di poter vivere in armonia con il proprio territorio. Saranno i bambini e i ragazzi stessi a distribuire la rivista in giro per la città a bordo dei Ciclobus della Svolta Sostenibile, due risciò a pedali a 9 posti per promuovere un trasporto non inquinante e più sostenibile.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Musei: visitatori in calo del 76% a causa della pandemia

L’emergenza Covid ha avuto un impatto anche sulla vita culturale delle persone. La necessità di contenere i contagi ha comportato anche una riduzione del numero di visitatori dei musei. Lo scorso febbraio, Istat ha reso noto che gli utenti di musei e istituti similari, pubblici e privati, sono stati circa 36 milioni nel 2020. Cioè il 76%…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK