Agenda

Firenze – 9 marzo – Convegno “Dialoghi sulla prevenzione, la protezione e la cura nelle situazioni di multiforme violenza all’infanzia”

Giunge alla sua seconda edizione il Premio Anna Costanza Baldry per tesi di laurea sulla violenza e il maltrattamento nei confronti di donne e minori, promosso da CISMAI, Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l’abuso all’infanzia, insieme a Terres des Hommes.

Il 9 marzo alle 10, nella Sala conferenze Sibilla Aleramo della Biblioteca delle Oblate a Firenze, saranno annunciate le quattro tesi vincitrici e la studiosa che le ha ispirate sarà celebrata con un convegno dal titolo “Dialoghi sulla prevenzione, la protezione e la cura nelle situazioni di multiforme violenza all’infanzia” organizzato da CISMAI con la VII Commissione consiliare Pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali, immigrazione del Comune di Firenze e la collaborazione di Artemisia.

Anna Costanza Baldry, psicologa e professoressa di Psicologia sociale all’Università della Campania Luigi Vanvitelli, è stata una figura fondamentale nel panorama della prevenzione e del contrasto della violenza contro le donne e del maltrattamento all’infanzia.

Nelle sue ricerche ha esposto i meccanismi della vittimizzazione secondaria; ha contributo a validare e diffondere il protocollo SARA, Spousal Assault Risk Assessment, per la valutazione del rischio nei casi di violenza domestica, oggi adottato non solo dai centri antiviolenza ma anche dalla polizia e nei pronto soccorso; ha acceso un faro sulla condizione degli “orfani speciali’ ovvero i figli e le figlie di donne vittime di femminicidio, contribuendo a ispirare la legge n. 4/2018 che ne prevede la tutela e il supporto; si è occupata anche di maltrattamento all’infanzia e bullismo. Nel 2015 è stata insignita del titolo di Ufficiale di Merito della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, con la motivazione: “Per la professionalità e costanza con cui dedica le sue ricerche e la sua attività al contrasto della violenza sulle donne”.

Un impegno nel quale si iscrive anche il progetto DREAM, sostenuto dall’impresa sociale Con i bambini, nell’ambito del quale è organizzato il convegno per la seconda edizione del Premio Anna Costanza Baldry.

Programma

Ore 10 – Introduzione

Marianna Giordano Assistente sociale, Presidente Coordinamento Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia
Francesca Baldry Curatrice collezione Acton, Villa La Pietra, New York University Firenze e sorella di Anna Costanza Baldry

Ore 10,30 – Saluti istituzionali

Alessandra Nardini Assessore alle Pari opportunità, istruzione, università e ricerca Regione Toscana
Serena Spinelli Assessora Politiche sociali, edilizia residenziale e cooperazione internazionale Regione Toscana
Sara Funaro Assessora Educazione e Welfare, Comune di Firenze
Benedetta Albanese Assessora Casa, lavoro, formazione professionale, diritti e pari opportunità, sicurezza urbana, Comune di Firenze

Ore 10,45  – Contrastare la violenza all’infanzia come scelta e impegno tra ricerca, formazione e operatività

Alessandra Petrucci Rettrice dell’Università di Firenze
Rosa Barone Presidente del Consiglio dell’Ordine Assistenti Sociali Toscana
Elena Baragli Presidente Artemisia Centro antiviolenza onlus

Ore 11,15  – Vecchi orizzonti e nuove frontiere nella prevenzione e cura della violenza all’infanzia

Donata Bianchi Presidente Settima commissione consiliare Comune Firenze
Petra Filistrucchi Psicoterapeuta, vicepresidente Artemisia, Consiglio Direttivo CISMAI
Rosy Paparella Responsabile CAD MO.N.Di, già Garante infanzia e adolescenza Regione Puglia

Ore 12,00 Dialoghi su ricerca e interventi su violenza in gravidanza, sindrome di Munchausen per procura, violenza assistita e orfani speciali

Fortuna Procentese Professoressa di psicologia sociale e di comunità Università Federico II – Napoli, coordina
Linda ScaliGiulia SeccaroniSara Spada e Daniele Valsecchi, autrici e autore dei lavori premiati, interagiscono con
Teresa Bruno, Psicoterapeuta Artemisia
Annunziata Bartolomei, Assistente sociale esperta, docente UniRoma3
Francesco Silenzi, Pediatra Dipartimento Emergenza Urgenza e Trauma Center AOU Meyer Firenze, Consiglio Direttivo CISMAI

Ore 13,30 – Conclusioni e saluti
Marianna Giordano Assistente sociale, Presidente CISMAI

Info

Per partecipare, è necessario accreditarsi qui https://forms.gle/sffYPXfsXrk5Eb3d7

L’evento sarà anche trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di CISMAI

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Edilizia scolastica: solo una scuola su 10 è stata costruita dopo il 1997

L’edilizia scolastica rappresenta una vera e propria cartina al tornasole del sistema educativo, perché la qualità del patrimonio scolastico è direttamente connessa con quella dell’esperienza educativa. Una scuola moderna, con aule, attrezzature e laboratori adeguati, potrà garantire anche un’offerta didattica più rispondente alle esigenze di alunni e insegnanti. Inoltre, l’investimento su scuole nuove, sicure e…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito