Agenda

Firenze, 14 settembre presentazione del progetto “ConcertAzioni. Scuola e società in quartieri sensibili”

Dal - Al

Sarà presentato a Firenze il prossimo 14 settembre alle ore 12:30 presso Palazzo Vecchio il progetto “ConcertAzioni. Scuola e società in quartieri sensibili”. 

Saranno presenti la Vicesindaco e Assessore all’Educazione del Comune di Firenze Cristina Giachi, il Presidente del Quartiere 4  Mirko Dormentoni, il Presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli, il Vicepresidente del Consorzio Martin Luther King Alessandro Sansone, l’Impresa sociale Con i Bambini, i soggetti della partnership I.C. M. Gandhi, I.C. Pirandello, IIS Sassetti Peruzzi, Fondazione Scuola di Musica di Fiesole, La Riforma Coop. Soc., COSPE, AICIC – Ass. per l’Interscambio Culturale Italia Cina, Ass. Culturale Italo Araba Al Wifaq, Il Pozzo Coop. Soc., Università di Siena, inAgorà, IRIS, Azzerokm.

Il progetto, della durata di due anni a partire da settembre 2018, è rivolto agli adolescenti tra gli 11 e i ­17 anni e alle loro famiglie, ai docenti e operatori dei Quartieri 4 e 5 del Comune di Firenze,  afferenti ai tre Istituti Scolastici coinvolti.

 

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Le mappe della povertà educativa in Toscana

Sono 547.732 i minori residenti in Toscana nel 2020. Bambini e ragazzi per cui scuole e servizi educativi rappresentano non solo il principale punto di riferimento per acquisire competenze, ma anche un’importantissima occasione di socialità e di inclusione. Un’enorme opportunità di arricchimento personale quindi, ma anche un modo per emanciparsi dalla propria condizione di partenza, specie se…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito

I ruoli di Ri-Belli

Primi incontri del Laboratorio Teatrale di Ri-Belli. Fabio Guastella, associazione Abaco - Il Teatro Conta, ci racconta i primi passi dopo la...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK