Agenda

Catanzaro – Dal 14 al 25 giugno – Iniziativa “Tutte le strade portano a scuola”

Dal - Al

Oltre 10 giorni per ritrovare socialità, fiducia in se stessi e nuovi stimoli. Succede a Catanzaro, da lunedì 14 a venerdì 25 giugno 2021: nelle aree verdi della città, al Parco della Biodiversità Mediterranea e a Villa Trieste, 80 ragazzi potranno partecipare a Tutte le strade portano a scuola. Questo il nome dell’azione del progetto Crescere in Calabria, selezionato dall’Impresa Sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Durante le due ultime settimane del mese di giugno, il Centro Calabrese di Solidarietà propone attività all’aperto per il rafforzamento e il recupero delle abilità sociali, relazionali, comunicative e di animazione ludica, sportiva e vocazionale per due gruppi da 40 ragazzi l’uno, che frequentano l’Istituto Comprensivo Statale Nord/Est Manzoni di Catanzaro presso i plessi di Pontegrande e Mazzini.

Le attività, tutte previste in modalità outdoor e gestite da educatori, psicologi, pedagogisti, sociologi e volontari del Centro Calabrese di Solidarietà, consentiranno agli studenti di riappropriarsi degli spazi di crescita, dei luoghi e delle modalità ludico/ricreative che erano state temporaneamente sospese a causa della pandemia.

Ulteriori informazioni qui

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Spesa in istruzione 2021-23: cosa cambierà

Impiegare adeguatamente le risorse europee del next generation Eu è la sfida che caratterizzerà i prossimi mesi e anni, nell’ambito del piano nazionale ripresa e resilienza (Pnrr). Ciò comporta un investimento sulle infrastrutture, materiali e immateriali, del paese. Tra queste, uno degli aspetti cruciali su cui intervenire è il sistema educativo, con l’obiettivo di colmare le carenze e…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK