Agenda

Catanzaro – 7 ottobre – Spettacolo “Basta: abbasta e suverchja”

L’appuntamento è all’Aranceto per il pomeriggio di giovedì 7 ottobre. Il popoloso quartiere è pronto ad ospitare un ricco programma di eventi pensati dalla cabina di regia del progetto “Vicino a te… Strategie di prossimità a contrasto delle povertà educative minorili”, selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, promosso dal Centro Calabrese di Solidarietà e realizzato con la collaborazione di partner pubblici (Comune di Catanzaro, Uf cio Scolastico Regionale Tribunale per i Minorenni e Centro per la Giustizia Minorile) e privati (Catanzaro Basket, Catanzaro Rugby, Pantere Nere, C.a.m. Gaia, Meet
Project, Kinema).

Proseguendo precedenti attività di animazione sociale che hanno visto coinvolti gli operatori dei partner nel lavoro di mappatura e conoscenza del quartiere Aranceto, conclusa la formazione dei “maestri di condominio”, figura ponte che trainerà e animerà il quartiere con attività a favore dei minori residenti di supporto scolastico, animazione culturale, primo ascolto e pratica sportiva (affiancando gli educatori sportivi), inizia il lavoro dei maestri sul territorio per offrire le attività programmate che saranno garantite per 6 giorni su 7 alla settimana per due interi anni scolastici.

A partire dalle ore 17,00 del 7 ottobre, presso il Centro Sociale Aranceto di via Salemi, l’equipe di progetto sarà impegnata con attività di animazione sociale e sportiva ed alle 19.00 verrà messa in scena la commedia “Basta: abbasta e suverchja” di Nino Gemelli con la regia di Francesco Passafaro e la Compagnia Teatro Incanto.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Le mappe della povertà educativa in Toscana

Sono 547.732 i minori residenti in Toscana nel 2020. Bambini e ragazzi per cui scuole e servizi educativi rappresentano non solo il principale punto di riferimento per acquisire competenze, ma anche un’importantissima occasione di socialità e di inclusione. Un’enorme opportunità di arricchimento personale quindi, ma anche un modo per emanciparsi dalla propria condizione di partenza, specie se…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito

I ruoli di Ri-Belli

Primi incontri del Laboratorio Teatrale di Ri-Belli. Fabio Guastella, associazione Abaco - Il Teatro Conta, ci racconta i primi passi dopo la...

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK