Agenda

Bologna, 6 marzo. Seminario “Le famiglie: caratteristiche e potenzialità” – evento annullato

Dal - Al

Società Dolce promuove un ciclo di seminari su Ali per il Futuro, progetto nazionale di contrasto alla povertà educativa sostenuto dall’impresa sociale Con i Bambini, per analizzarne gli esiti e patrimonializzare l’esperienza.

Il primo seminario “Le famiglie: caratteristiche e potenzialità” focalizza l’attenzione sulle fasi di individuazione e ingaggio delle famiglie, cruciali per la costruzione della relazione, dalla cui intensità sembra dipendere la riuscita degli interventi.

Appuntamento il 6 marzo a partire dalle 9.15 presso il Museo d’Arte Moderna di Bologna.

Di seguito il programma:

Sessione mattutina:

9.15 – registrazioni e caffè di benvenuto
10.00-10.30 – saluti
Pietro Segata, presidente, Cooperativa Sociale Società Dolce
Giusella Finocchiaro, presidente, Fondazione Del Monte
10.30-11.15 – interventi
Marta Russo, ricercatrice, ARCO Action Research for CO-development
Bruno Riccio, professore ordinario di Antropologia, Università di Bologna
11.15-12.30 – tavola rotonda
coordinata da Renzo Colucci, direttore, Seneca Impresa Sociale
Giuliano Barigazzi, assessore, Comune di Bologna
Fabrizia Paltrinieri, funzionario, Regione Emilia Romagna
Carlo Borgomeo, presidente, Impresa Sociale Con i bambini
Giovanni Fosti, presidente, Fondazione Cariplo
12.30-13.30 – pranzo di networking

Sessione pomeridiana:

13.30-15.30 – world cafè
Le misure di contrasto alla povertà, il case manager, l’équipe, la modellizzazione, la comunità e la rete
condotto da
Generazioni Legacoop Bologna
15.30-16.30 – condivisione per parole chiave e riflessioni finali
Caterina Segata, responsabile area infanzia, Cooperativa Sociale Società Dolce
Sura Spagnoli, responsabile area infanzia, Cooperativa Sociale Arca

Info su www.grupposocietadolce.it

 

Informiamo che l’evento è stato annullato.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Perché sull’abbandono scolastico resta ancora molto da fare

Un ragazzo che abbandona la scuola rappresenta un fallimento educativo. Le ricerche indicano infatti che a lasciare gli studi prima del tempo sono spesso i giovani più svantaggiati, sia dal punto di vista economico che sociale. Un meccanismo molto pericoloso perché aggrava le disuguaglianze già esistenti. Quando tale fenomeno colpisce ampi strati della popolazione è l’intera società che diventa…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK