Agenda

Biella – 23 luglio – Bilancio finale del progetto Community School

Aiutare bambini e ragazzi a immaginarsi fra dieci anni, con le radici ben affondate nel territorio dove stanno crescendo: è stato fin dall’inizio uno degli obiettivi di Community School, il progetto nato nel gennaio del 2019 per fornire al territorio strumenti per frenare la povertà educativa e riuscirci creando, appunto, una comunità.

Dopo due anni e mezzo, più del previsto perché la pandemia ha dilatato i tempi e costretto a rimodulare piani e interventi, è il momento di tirare le somme: con più di tremila minori raggiunti almeno una volta e coinvolti nelle varie iniziative.

Significa che più di un quinto della popolazione della provincia nella fascia di età 5‐14 anni è entrata in contatto con Community School. Il resto del bilancio sarà analizzato venerdì 23 luglio a Cittadellarte, casa della Fondazione Pistoletto e teatro di alcune delle attività di questo periodo.

Osservatorio #conibambini

Report con dati comunali e mappe sul fenomeno della povertà educativa in Italia.

Servono mense scolastiche dove è più diffusa la povertà alimentare

Quando una persona non ha la possibilità di consumare quotidianamente e in quantità adeguate cibi sani, equilibrati, nutrienti e sicuri può trovarsi in povertà alimentare. Mentre nei paesi in via di sviluppo il fenomeno è direttamente connesso alla questione della fame nel mondo, nelle economie avanzate assume caratteristiche diverse (Fao, parlamento europeo). Esattamente come la povertà educativa, la deprivazione…

Vai all'osservatorio

Percorsi con i bambini

I blog dei progetti

Visita il sito
Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK